I migliori film romantici con Alberto Sordi protagonista

I migliori film romantici con Alberto Sordi protagonista

Giugno 23, 2020 Off Di admin

Il 15 giugno 2020 il cinema, sia nazionale che internazionale, ha ricordato Alberto Sordi per il centenario dalla sua nascita. La storia dell’ “Albertone Nazionale” è di certo nota a tutti, grazie al suo talento e ai circa 200 film di cui è stato protagonista nel corso della sua lunghissima carriera. Grande esponente della commedia all’italiana insieme a Ugo Tognazzi, Vittorio Gassman, Nino Manfredi e Marcello Mastroianni, Sordi è considerato allo stesso tempo anche tra i più illustri rappresentanti della “romanità cinematografica”, in compagnia di altri volti noti, quali Aldo Fabrizi e Anna Magnani. Dopo un inizio incerto nel mondo del teatro, la carriera di Alberto Sordi ha preso il volo grazie al cinema, dove l’attore romano ha conosciuto il primo momento di popolarità tra il 1953 e il 1955. Popolarità che è divenuta consacrazione con gli anni a venire, ricoprendo ruoli in pellicole che sono diventati autentici cult per il cinema nazionale e internazionale. Inoltre, la grandezza di Sordi è stata quella di saper essere artista a tutto tondo, calandosi in diversi ruoli, spesso molto differenti tra loro, senza mai tradire incapacità o incompetenza. La comicità è stata di certo la cifra caratteristica della carriera di Sordi, unita all’ironia e al sarcasmo. Ingredienti decisivi grazie ai quali l’attore romano ha spesso denunciato vizi e difetti della società. Tuttavia, i film di Sordi sono andati anche oltre la vena comica ed ironica. Infatti, all’interno della produzione cinematografica dell’Albertone Nazionale è possibile rintracciare pellicole, in cui il Sordi è stato protagonista di film romantici. Questi film completi italiano in streaming sono disponibili su questa piattaforma.  Tra i migliori film romantici che hanno avuto Alberto Sordi protagonista è possibile annoverare la pellicola diretta da Federico Fellini, Lo Sceicco Bianco, datato 1952, dove Sordi non è protagonista principale, ma che lancerà l’attore romano nel panorama cinematografico nazionale. Sei anni dopo, nel 1958, Sordi gode già di buona fama e veste i panni di Aristarco Battistini in Racconti D’Estate, in cui intreccerà i suoi destini “romantici” con quelli degli altri protagonisti della pellicola di Gianni Franciolini. Tra i migliori film romantici con Alberto Sordi protagonista non può mancare sicuramente Due Notti Con Cleopatra, in cui Sordi si calerà nei panni di un soldato romano, attratto dalla bellezza di Cleopatra. Nel 1969, invece, Alberto Sordi vestirà i panni del marito innamorato in Amore Mio Aiutami, al fianco di Monica Vitti. In questa pellicola, di cui è anche regista, Sordi tenterà in tutti i modi di mostrarsi aperto e moderno nel rapporto di coppia, ma finirà per perdere la donna della sua vita. Nonostante la figura di Alberto Sordi sia legata principalmente a ruoli comici, ironici e spesso ridicoli, anche nei panni romantici di un innamorato è stato in grado di riscuotere successo e consensi da parte della critica e del pubblico. È sembrato quasi un controsenso aver visto Alberto Sordi in film d’amore e in ruoli romantici, visto che l’attore e regista romano ha condotto una vita intera nella solitudine avendo deciso, quale scelta consapevole, di non sposarsi e condurre la sua esistenza da single.